VISITA IL SITO ➜
    blog-hero

    Il noleggio del futuro oggi!

    Scopri di più

    Stampanti per ufficio: come scegliere la più adatta a te

    Gabriele Gabbini
    Scritto da Gabriele Gabbini
    il set, 15 2020
    5 tempo di lettura

    Indice

    1) Introduzione

    2) Conosci le tue esigenze

    3) Conosci il mercato

    1) Introduzione

    Partiamo da un assioma un po’ scontato forse, eppure imprescindibile: in generale, la scelta di una stampante per ufficio è una questione molto soggettiva. E, per essere più specifici, la scelta migliore varia in funzione delle vostre reali esigenze.

    Può sembrare un concetto banale, invece, come approfondiremo nel prosieguo dell’articolo, si tratta di un primo passaggio fondamentale.

    Le principali stampanti oggi si dividono in due categorie: stampanti laser e stampanti a getto d’inchiostro, anche dette "stampanti inkjet". Il nome, ovviamente, dipende dalla tecnologia adottata per stampare.

    In questi ultimi anni sono sopraggiunte importanti novità di sviluppo su entrambi i fronti: tra le stampanti inkjet per esempio vi sono modelli che utilizzano inchiostri solidi, che presentano diversi vantaggi come minore tossicità, dimensioni più ridotte e, infine, una minore manutenzione.

    Di pari passo anche le stampanti laser sono progredite negli anni, basti pensare alla tecnologia a led che migliora velocità e risoluzione di stampa, riducendo al contempo consumi elettrici e manutenzione, grazie al fatto che ci sono meno parti meccaniche in movimento.

    2) Conosci le tue esigenze

    Le dimensioni dell’impresa, il tipo o la quantità di documenti che si intendono stampare, la necessità di connettersi anche da remoto: sono solo alcuni dei paletti che possono indirizzare su quale stampante per ufficio scegliere.

    Ecco allora una piccola guida per comprendere meglio come orientarsi in questo grande mercato.

    L’azienda è:

    • Una società di grandi dimensioni. Se ci si trova in un’impresa di dimensioni medio-grandi, o comunque si prevede un rapido sviluppo dell’ufficio, la scelta più calzante potrebbe essere quella di una stampante condivisa. Particolarmente adatta per uffici che contano almeno una decina impiegati, questo tipo di stampante occupa poco spazio e può funzionare sia in modalità wireless che via cavo. Certo, i costi sono più alti della classica stampante “da tavolo”: una soluzione pratica ed economica potrebbe essere quella di puntare sul noleggio con Never Buy anziché sull’acquisto, ottenendo così una macchina più robusta, affidabile e tecnologica con un investimento minimo. Un consiglio sul modello? Prediligere sempre quelle con doppio vassoio (formato A3 e A4) e con una capacità di almeno 250 fogli, se si vuole stabilire un ritmo di lavoro continuo, senza troppe interruzioni.
    • Un’impresa di piccole dimensioni. Nel caso in cui il numero dei dipendenti o collaboratori fosse molto basso, una stampante multifunzione, anche detta “all in one” o “multifunzione”, potrebbe rappresentare la soluzione migliore. Si tratta di uno strumento dai costi estremamente ridotti che ha l’ulteriore pregio di occupare poco spazio garantendo una buona qualità, sia a colori che in tonalità di grigio, con la possibilità di digitalizzare i documenti con lo scanner o di inviare/ricevere fax.
    • Un’impresa connessa, che punta su smart working e telelavoro. Il Covid-19 ha reso il telelavoro uno strumento sempre più utilizzato dalle aziende, rivoluzionando in parte il mondo del lavoro e creando una tendenza che con tutta probabilità non si esaurirà con lo spegnersi dell’emergenza sanitaria. Se avete la necessità di trasformare casa vostra in una succursale dell’ufficio, ci sono diverse possibilità tra cui scegliere. Il mercato offre infatti stampanti molto diverse a seconda dei costi e delle esigenze: chi lavora con documenti “semplici” potrebbe optare per una stampante laser: rapida, affidabile e con un toner di durata maggiore. Altrimenti, nel caso in cui il vostro lavoro richieda una vena più artistica, si potrebbe optare per una stampante a getto d’inchiostro, in grado di riprodurre poster o album fotografici di alta qualità.
    • Una società in continuo spostamento. E se il lavoro portasse a spostarsi costantemente? Per coloro che vogliono viaggiare leggeri, costretti a spendere la maggior parte del tempo lontano dall’ufficio, un consiglio valido potrebbe essere quello di optare per una stampante portatile: agile, leggera e sempre a disposizione.

     

    3) Conosci il mercato

    Non essendoci una definizione univoca di stampa digitale, vengono comunemente fatte rientrare in questo ambito macchine con caratteristiche molto differenti, sia dal punto di vista costruttivo che dell'utilizzo finale.

    Queste le principali tipologie di stampanti presenti sul mercato:

    Stampanti laser a toner

    Le stampanti con inchiostro toner (https://www.neverbuy.it/annunci/d/ricoh-im-c2000-13) funzionano attraverso un rullo elettrostatico che viene caricato elettricamente nelle zone ove è necessario l'apporto di inchiostro. Il toner in polvere viene attratto dal rullo e infine trasferito per elettricità statica sulla carta. Le possibilità di utilizzo di queste stampanti sono le più variegate. Si va dalla stampa di bollette, fatture o volumi di vario genere (nel caso in cui si utilizzi il bianco e nero) fino a basse tirature di brochure, volantini o manifesti pubblicitari. Bisogna infatti evidenziare che, a seconda dei modelli in oggetto, la stampa digitale ha ormai raggiunto a livello qualitativo quella offset.

    Pro e contro

    Uno dei vantaggi di queste macchine è la velocità di stampa costante. Il fatto però di dover ricaricare il rullo per ogni copia rende la macchina più lenta (quando si parla di grandi tirature). Inoltre, la stampa a toner è sensibile a determinati solventi chimici in quanto, diversamente dalla stampa offset in cui l'inchiostro è assorbito dal supporto, qui il toner è fissato tramite trattamento termico ad alta temperatura.

    Stampanti Inkjet

    Le stampanti inkjet utilizzano una testina che rilascia direttamente l'inchiostro liquido sul foglio.

    Solitamente le macchine a getto di inchiostro si dividono in stampanti da tavolo o condivise (per i piccoli formati come l'A4 o l'A3) oppure il plotter, destinato alla stampa di grandi formati, fino a 6 metri di larghezza e in genere riservato ai professionisti come le tipografie.

    Chi cerca un prodotto affidabile e per un utilizzo domestico (ad esempio per l’home office) o comunque di media intensità può trovare tutto ciò di cui ha bisogno in una stampante a getto d’inchiostro, con la possibilità di riprodurre sia documenti in bianco e nero che a colori e a costo contenuto.

    Pro e contro

    Le stampanti inkjet hanno una buona resa sia sui documenti che sulle fotografie, dove superano di molto le “cugine” a laser. I costi sono genericamente bassi, anche se a questi va aggiunto quello del toner, più caro. In generale una stampante a getto d'inchiostro è molto comoda se non si stampa molto e se la stampa è destinata a documenti misti (bianco e nero e colori).

    Stampanti wireless

    I prezzi sono ancora superiori rispetto a quelli di una stampante via cavo, però ci sono diversi motivi per investire su una stampante wireless. Primo su tutti, un maggiore ordine sia in ufficio sia in casa, grazie all’assenza di cavi aggrovigliati sotto le scrivanie. Inoltre, una stampante con Wi-Fi integrato permette di stampare da qualsiasi dispositivo mobile (smartphone, tablet o portatili) e di usufruire di servizi da remoto di “e-print” come Google Drive.

    Pro e contro

    Il principale valore aggiunto è quello di poter stampare da dovunque, senza restrizioni.

    Tra i contro invece il costo, considerato che solo le stampanti più care sono fornite del Wi-Fi integrato.

     

     

    Conosci te stesso, conosci il mercato e troverai senza dubbio la strada migliore da intraprendere per contribuire a rendere la tua azienda di successo.

    Soluzioni per l'ufficio

    Articoli correlati:

    Lascia un commento

    Resta sempre aggiornato!

    Iscriviti alla newsletter

    Resta sempre aggiornato